consegna gratuita sopra i 99 euro in tutta Europa

Spettro completo Vs Isolato Vs Ampio spettro

Anche se ora conoscete la differenza tra CBD e THC, canapa e marijuana, potreste non sapere che non tutto il CBD è uguale. Il CBD si trova generalmente come CBD a spettro completo, CBD ad ampio spettro (un’opzione diventata disponibile più recentemente) e come CBD isolato. Quali sono le differenze tra i tre e qual è il migliore per voi?

Un’introduzione ai cannabinoidi e al processo di estrazione

Per capire la differenza tra i tipi di CBD, bisogna prima sapere qualcosa in più sui cannabinoidi. I cannabinoidi sono composti chimici presenti in natura che si trovano all’interno della pianta di cannabis. Il CBD e il THC psicoattivo sono i più noti e abbondanti. Le piante di cannabis contengono anche una serie di altri composti benefici noti come terpeni e flavonoidi.

Per passare dalla pianta grezza al prodotto finito, la cannabis deve passare attraverso una serie di processi diversi. Nel caso dell’estrazione più delicata, viene rimossa solo la materia vegetale mentre tutti i composti chimici vengono lasciati, fornendo CBD a spettro completo. Tuttavia, questo prodotto può essere ulteriormente raffinato, ottenendo CBD ad ampio spettro o CBD isolato. Se vuoi saperne di più, vai alla nostra guida su come viene prodotto l’olio di CBD.

L’effetto entourage

Una cosa da tenere in considerazione quando si sceglie un prodotto CBD è se si desiderano o si ha bisogno dei benefici dell’effetto entourage. Mentre il CBD stesso è ovviamente l’ingrediente più importante in qualsiasi prodotto CBD, la ricerca ha dimostrato che anche le altre parti della pianta hanno il loro ruolo. In poche parole, i terpeni, i flavonoidi e altri cannabinoidi che si trovano nella pianta di cannabis hanno l’effetto di amplificare i benefici del CBD, oltre a fornire i propri benefici aggiuntivi per la salute.

Il CBD a spettro completo

Come suggerisce il nome, il CBD a spettro completo è l’estratto più puro e non raffinato della pianta di canapa e come tale contiene tutti i cannabinoidi, terpeni e flavonoidi naturali. Anche se questo significa che il CBD a spettro completo contiene una piccola quantità di THC, la canapa è stata coltivata appositamente per garantire che questa quantità sia minima e soddisfi i requisiti legali. Il vantaggio del CBD a spettro completo è che fa uso dell’effetto entourage, tuttavia questa piccola quantità di THC può comunque influenzare i risultati dei test antidroga.

Il CBD a spettro completo è adatto a persone che soffrono di sintomi più gravi, che il CBD ad ampio spettro o il CBD isolato non sono riusciti a risolvere.

Pro e contro del CBD a spettro completo

Pro:

  • Garantisce tutti i vantaggi dell’effetto entourage
  • È la forma più naturale (meno processata) di CBD

Contro:

  • Può influenzare alcuni tipi di test antidroga
  • Può avere un forte sapore di canapa

Il CBD ad ampio spettro

Il CBD ad ampio spettro può essere visto come ciò che colma il divario tra CBD a spettro completo e CBD isolato. Il CBD ad ampio spettro inizia come CBD a spettro completo – con tutti i cannabinoidi, terpeni e flavonoidi che ciò comporta – ma viene poi ulteriormente raffinato per rimuovere tutte le tracce di THC. Sfrutta ancora l’effetto entourage, ma è un prodotto più processato e meno naturale del CBD a spettro completo.

Il CBD ad ampio spettro è adatto a persone che non hanno avuto alcun successo con il CBD isolato, hanno una sensibilità particolare al THC o che vivono in Paesi con leggi molto rigide riguardo al THC.

Pro e contro del CBD ad ampio spettro

Pro:

  • Nessun rischio di effetti psicoattivi o interazione con test antidroga
  • Offre i vantaggi dell’effetto entourage
  • Meno processato del CBD isolato

Contro:

  • Non così ben studiato come il CBD a spettro completo o isolato
  • Può avere un forte sapore di canapa
  • La mancanza di THC può sminuire l’effetto entourage

Il CBD isolato

In un certo senso si potrebbe dire che questa è la forma più pura di CBD, ma è anche il prodotto meno naturale sul mercato. Il CBD isolato passa attraverso processi di estrazione e raffinazione per garantire che nessun altro composto chimico rimanga oltre al CBD. L’isolato può ancora offrire tutti i benefici del CBD e in effetti ha una potenza molto più elevata, ma non offre il potenziale di benefici aggiuntivi forniti dall’effetto entourage.

Il CBD isolato viene spesso consumato da persone che possono essere sensibili al THC o ad alcuni degli altri composti presenti naturalmente nella cannabis, o da coloro a cui è stato consigliato di assumere dosi molto elevate di CBD.

Pro e contro del CBD isolato

Pro:

  • Contiene una maggiore concentrazione di CBD
  • Inodore e insapore
  • Non influenza i test antidroga

Contro:

  • Altamente processato
  • Non offre l’effetto entourage

Il CBD funziona davvero?

Sebbene il CBD non abbia beneficiato della vasta ricerca svolta invece su altri farmaci o trattamenti, esistono molti studi emergenti che possono dimostrare i risultati

Read More »

Sicurezza del CBD

Al giorno d’oggi ci sono numerose risorse disponibili che informano sui benefici del CBD, ma se è la vostra prima esperienza con il cannabidiolo è

Read More »

Il CBD è legale?

I nuovi consumatori di CBD si fanno spesso la stessa domanda: il CBD è legale? E non c’è da stupirsi che la domanda sia così

Read More »

Che ne dici di uno sconto del 15%?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Risparmia il 15% con il codice coupon

HELLO15